Reading Time: 3 minutes

Filosofia di un’intera generazione, il “bigger is better” sembra ormai aver lasciato il posto a un uso più efficiente dello spazio: dai mini elettrodomestici alle auto compatte, fino a un totale ripensamento delle soluzioni abitative.
Ecco perché il monolocale, emblema del “less is more“, sta tornando più che mai in auge, grazie a soluzioni originali e su misura (una piccola misura) di chi lo vive.

Oggi vi mostro il progetto di int2architecture, che sorprende per l’uso sartoriale dello spazio e del colore, trasformando un monolocale in un piccolo gioiello che non ha niente da invidiare agli appartamenti di più ampia metratura.
Siete pronti a dare una sbriciata? Sono sicura che lo amerete!

Il team di int2architecture ha progettato questo appartamento per una giovane coppia, creando zone funzionali e ben separate senza l’utilizzo di muri che, in una metratura così piccola, avrebbero chiuso eccessivamente lo spazio.
La camera da letto è ricavata in uno spazio rialzato, insieme a un piccolo angolo studio dove spiccano le Eames Wire Chairs, progettate da Charles e Ray Eames in filo di acciaio saldato per Vitra e perfette anche per l’outdoor.
Il piano rialzato, così come gli elementi su misura che celano alla vista dal soggiorno letto e scrivania, fungono anche da contenitori, indispensabili in uno spazio così limitato.
La cucina in linea dalle linee semplici e pulite è ravvivata dalle piastrelle optical del rivestimento, che riprendono i colori del divano e dei tessili, mentre tavolo e sedie della zona pranzo (sempre Eames) aiutano a mantenere un effetto d’insieme minimalista.
L’idea da copiare? La parete in vernice effetto lavagna riempita di contenitori porta spezie, un invito a cimentarsi ai fornelli!
I designer sono perfino riusciti a ricavare una nicchia lavanderia, separata grazie a una tenda, in cui c’è davvero tutto ciò che occorre, perfino le piastrelle che celano preziose istruzioni di lavaggio, a prova di single alle prime armi con il bucato.

Ma la vera chicca dell’appartamento è senza dubbio la mini-veranda, dove godersi una colazione con vista o leggere un po’.
Libri e riviste disposti in verticale, infatti, sono subito a portata di mano e, contemporaneamente, arredano. Vi piace l’idea? Trovate le stesse mensole da Ikea: si chiamano MOSSLANDA e costano 9,99€ al pezzo.
I vasetti di piante di diversi materiali e dimensioni, infine, aggiungono il tocco green che non può mancare in una veranda!

Che dire, io sono letteralmente innamorata del progetto, da cui ruberò sicuramente qualche idea. E voi?
Pss: se anche voi amate i piccoli spazi, date un’occhiata a questo loft di 30 mq nel cuore di Milano.

One thought on “Think Small #1: il monolocale a tutto colore di int2architecture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.